Panoramica

Insegnate materie economiche e sociali e siete alla ricerca di nuovi contenuti e formati per le vostre lezioni? Iconomix, l’offerta formativa della Banca nazionale svizzera, mette a disposizione materiali didattici integrativi per le scuole medie superiori e professionali, premurandosi di offrire risorse che siano soprattutto aggiornate. L’offerta comprende oltre 100 moduli d’insegnamento gratuiti e tante pratiche funzioni riservate agli insegnanti registrati.

Oltre 1400 insegnanti di materie economiche e
sociali delle scuole del livello secondario II
usano attivamente Iconomix a lezione.

I vantaggi di Iconomix

Offerta su misura

I moduli d’insegnamento sono arricchiti sul piano didattico e pensati appositamente per il sistema scolastico svizzero.

Contenuti aggiornati

Le tematiche e i moduli rispecchiano la realtà e vengono costantemente aggiornati.

Apprendimento attivo

I materiali permettono di integrare anche l’aspetto pratico a lezione tramite l’apprendimento ludico e sociale.

Adattabilità

I moduli d’insegnamento possono essere facilmente adattati al programma didattico dell’insegnante.

Promozione del digitale

La digitalizzazione della scuola è considerata sia sul fronte della preparazione che dello svolgimento delle lezioni.

Orientamento al risultato

Materiali, compiti e obiettivi didattici adeguati alle diverse esigenze promuovono un apprendimento costante.

Risorse approvate

Tutti i moduli hanno solide basi economiche e pedagogiche e sono stati testati in classe.

Strumento di punta

È l’offerta didattica integrativa più utilizzata durante le lezioni di economia nelle classi del livello secondario II in Svizzera.

Iconomix è…

Attraverso i suoi moduli d’insegnamento Iconomix intende promuovere in modo mirato l’educazione economica e l’inclusione in Svizzera. Il programma si basa su valori chiari: Iconomix è…

… espressione di un modo di agire indipendente, politicamente neutro e coerente nell’interesse di studenti e insegnanti,

… sviluppo di contenuti scientificamente fondati e aggiornati,

… garanzia di un apprendimento efficiente e costante grazie alla concezione metodologica e didattica,

… disponibilità al dialogo e rispetto delle differenze e delle opinioni,

… impegno profuso in favore di un’educazione innovativa, che sfrutta le opportunità della digitalizzazione.

Penetrazione e fruizione

I dati sulla penetrazione di Iconomix sono calcolati sulla base di utenti attivi, ovvero il corpo docente del livello secondario II che possiede un conto utente Iconomix e che ha effettuato l’accesso alla piattaforma iconomix.ch almeno una volta in un anno. 

Nel 2020 la piattaforma Iconomix ha registrato 1630 utenti attivi, che rapportati al gruppo target di oltre 4200 insegnanti delle materie economiche e sociali del secondario II corrisponde a una penetrazione di circa il 39%. 
Nel 2020 un buon 15% di questo gruppo di docenti ha effettuato almeno cinque volte il login su iconomix.ch, rientrando tra i «power user» (categoria che usiamo internamente per misurare il grado di utilizzo del sito). In altre parole, quasi i due quinti degli insegnanti che l’anno scorso hanno utilizzato attivamente la piattaforma sono power user. 
 

Carta degli utenti

La carta interattiva degli utenti mostra le scuole con il numero degli utenti che nel 2020 hanno effettuato almeno una volta il login.

I punti con il logo Iconomix indicano i singoli istituti scolastici; i punti blu raggruppano diverse scuole nelle immediate vicinanze (cliccare sulla carta per attivare lo zoom).

12

eventi sono stati organizzati nell'anno del coronavirus 2020, di cui 5 in modalità virtuale. Circa 320 insegnanti hanno visto per la prima volta o approfondito la loro conoscenza di Iconomix e fornito un feedback.

833

ordini sono stati evasi per materiale didattico e set di gioco.

100

moduli d’insegnamento erano disponibili a fine 2020, suddivisi tra le quattro lingue italiano, francese, tedesco e inglese. 

1750

link a risorse offerte da terzi erano disponibili sulla piattaforma Iconomix a fine 2020, di cui il 20% in formato video. 

800

richieste di registrazione sono state inoltrate nel corso dell’anno. In seguito a verifica Iconomix ne ha validate 525 . 

126 500

visite singole su iconomix.ch hanno generato 119 000 download. 

«Questo tipo di didattica basata su giochi e simulazioni garantisce un apprendimento duraturo»

Istituzione responsabile

Le decisioni di una banca centrale hanno conseguenze di notevole portata per la popolazione. È quindi auspicabile che il maggior numero di persone possibile sia in grado di coglierne le motivazioni. Una buona comprensione dei meccanismi dell’economia è tanto più importante in Svizzera, dove cittadini e cittadine sono regolarmente chiamati a votare su questioni economiche. Ecco perché nel 2007 la BNS ha creato l’offerta formativa Iconomix. 

Finanziamento

Iconomix è interamente finanziato e sostenuto dalla Banca nazionale svizzera (BNS). Il finanziamento di base, inteso come risorse da destinare a prestazioni di terzi, e gli effettivi sono stati fissati nel 2011 rispettivamente a 0,7 milioni di franchi annui e a 3,3 unità a tempo pieno (di cui 0,5 in forza alla direzione), alle quali si aggiungono in media 2,0 unità in stage. Tale provvista di risorse umane e finanziarie si è dimostrata sostenibile nel corso degli anni.

La voce di spesa più consistente fra le prestazioni di terzi fa riferimento alla gestione e alla manutenzione della piattaforma web nonché degli strumenti didattici digitali; esse rappresentano infatti poco meno del 50% dei costi totali. Il 15% è generato poi dalla creazione e aggiornamento di contenuti, il 15% da comunicazione e iniziative formative, il 15% dal supporto al management e l’8% dalla valutazione di prodotto. Queste quote sono rimaste sostanzialmente costanti nel tempo.

Iconomix si impegna nei confronti della BNS a osservare elevati standard di rendiconto, efficacia ed efficienza. Una parte degli indicatori è periodicamente pubblicata sia nell’annuale Rapporto di sostenibilità della BNS che sul sito di Iconomix (sezione «Chi siamo»).

Dal 2005 a dopodomani: la storia di Iconomix

2005

2005

Seguendo l’esempio di altre banche centrali, in novembre la Direzione generale della Banca nazionale svizzera autorizza la creazione di un programma di educazione finanziaria per il livello secondario II. Il suo lancio è previsto per il 2007 in occasione del centenario della BNS.

2007

2007

Il 31 ottobre 2007 la BNS presenta la nuova offerta formativa Iconomix. Tra i primi moduli figurano il gioco di strategia «Barter or Buy», l’esperimento di mercato «Pitgame», il gioco «Pesca allo stagno», la simulazione «Mopos» e i due giochi multigiocatore in tempo reale «Score More» e «Railgame».

2009

2009

In primavera compare la prima edizione della newsletter. In settembre si svolge la prima Giornata di economia politica nella Svizzera tedesca (Berna), incentrata sul tema dell’allora crisi finanziaria. Segue, l’anno successivo, la prima Giornata di economia politica nella Svizzera romanda (Losanna).

2009 e 2010

2009 e 2010

Al Westside di Berna si consegna l’Iconomix-Award. Gli studenti del livello secondario II sono invitati a spedire i loro lavori di maturità, di approfondimento o progetti a sfondo economico. A ciascuna delle due edizioni partecipano più di 100 studenti con i rispettivi elaborati. L’Iconomix-Award è sospeso nel 2011.

2010

2010

Iconomix arricchische i moduli didattici con i link «Indicazioni ulteriori». Compare inoltre per la prima volta - dapprima in tedesco e un anno dopo in francese - il catalogo stampato, cui seguirà più tardi una versione in italiano. Esce infine la prima edizione del giornale Iconomix dedicata al tema delle differenze salariali.

2012

2012

Iconomix festeggia i suoi primi 5 anni con un sito web interamente nuovo. Tutte le unità didattiche sono ora riunite nella rubrica «Materiale didattico» e filtrabili in base a vari criteri.

2014

2014

Il sito si arricchisce del nuovo menu «Piattaforma», che offre ai docenti una selezione accurata di interessanti risorse esterne, non provenienti dalla redazione di Iconomix. Tra queste vi sono app, video e giochi su temi economici.

2015

2015

Compare una nuova rubrica in cui personalità esterne ma affini a Iconomix sul piano programmatico e tematico curano la pubblicazione di vari contenuti. Tra i primi partner c’è l’autore di libri scolastici Peter Eisenhut.

2017

2017

Iconomix festeggia 10 anni. Con l’occasione il sito web viene ristrutturato. Il restyling si incentra sulla personalizzazione dell’offerta e sulla fruizione da dispositivi mobili. Si compiono i primi interventi per sostituire progressivamente i PDF statici.

2019

2019

Durante l’estate è reso noto l’accordo di partnership strategica con nanoo.tv. In autunno segue, come primo risultato della collaborazione, il lancio della rubrica «Video», una raccolta di video tematici didattizzati. Esce «Contabilità nazionale», il primo modulo in lingua italiana.

Oggi e domani

Oggi e domani

Iconomix prepara il terreno per una presenza sul web totalmente rinnovata; al contempo si riorganizza la comunicazione. L’offerta è ampliata con moduli adeguati ai tempi, come il gioco di carte «Ciao CASH», e ottimizzata tramite verifiche mirate.

Dopodomani

Dopodomani

«Con la trasformazione digitale aumenta l’esigenza di trovare nuove idee e approcci per l’insegnamento. Non esiste ancora una via maestra al riguardo, perciò occorre esplorare molte opzioni. In qualità di fornitore di materiali didattici complementari Iconomix si assumerà la sua responsabilità e darà il suo contributo. È un nostro preciso impegno».

Partner

La formazione è sempre il risultato di un lavoro di squadra. Ecco perché teniamo a ringraziare i partner che ci aiutano nel realizzare un’offerta didattica al passo coi tempi per le materie economiche e sociali del livello secondario II.